La consulenza tecnica di parte: consulenze familiari, valutazioni genitoriali e ausilio alla separazione
01/12/2016
0

In caso di separazione, divorzio, affido dei minori, ed in generale nei casi che richiedono una valutazione delle competenze genitoriali o del bambino, è utile avvalersi di un consulente che possa fornire una perizia tecnica o valutazione detta Consulenza Tecnica di Parte (CTP).

Lo scopo è quello di offrire un parere specialistico sulla situazione tutelando in primis l’interesse e il benessere del minore.
Gli interventi che i Consulenti svolgono con il nucleo familiare sono diversi a seconda del quesito del Giudice e di quanto disposto dal Consulente Tecnico d’Ufficio.

Da un punto di vista teorico si fa riferimento alla "Teoria dell’Attaccamento" di J. Bowlby, che ricopre un ruolo cruciale nell’ambito della psicologia giuridica nei casi di separazione e affidamento dei minori.

La metodologia impiegata spazia dalle tecniche più consuete come il colloquio clinico ad un’ampia gamma di test cognitivi, interviste psico-diagnostiche e procedure standardizzate di osservazione delle dinamiche relazionali genitore-bambino, con comprovata efficacia sperimentale.
Lo studio è inoltre dotato di spazi attrezzati per l’osservazione diretta (specchio unidirezionale) e la video-registrazione.

Per informazioni più approfondite puoi contattare direttamente lo studio al numero 334 - 255 90 87 

Lascia un commento